Pozione Miracolosa per Far Crescere i Capelli Alla Velocità della Luce

capelli, donna

Hai sempre desiderato capelli lunghi e belli e sei alla ricerca di consigli per far crescere più velocemente i capelli?

Oggi è il tuo giorno fortunato! In questo articolo ti parlo della “Pozione Magica di Elisa”, una ricetta miracolosa che stimola la crescita dei capelli e promette una crescita di 1 centimetro a settimana. Da provare subito!

Ingredienti della Pozione per la Crescita dei Capelli:

  • 1 bicchiere di acqua minerale
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 2 cucchiai di miele

Procedimento per la Pozione per la Crescita dei Capelli:

Scalda l’acqua in microonde per circa 30 secondi o in un pentolino fino a quando non è tiepida, poi aggiungi un cucchiaio di aceto di mele e due cucchiai di miele. Mescola bene: la tua pozione magica è pronta quando il miele è ben sciolto nell’acqua.

capelli, donna

Consigli d’Uso per la Pozione per la Crescita dei Capelli:

Da bere una volta al giorno, tutti i giorni alla stessa ora: meglio se al mattino a stomaco vuoto, oppure la sera prima di andare a dormire. Segui la ricetta con attenzione senza cambiare gli ingredienti: è importante rispettare le proporzioni senza modificare la ricetta a proprio piacere. Segui la cura per un massimo di 3 mesi consecutivi, con un periodo di pausa di altri 3 mesi prima di ricominciare. La ricetta è adatta a tutti i tipi di capelli, ricci, mossi, lisci e così via.

NB: La pozione è sconsigliata alle donne incinte e alle ragazze sotto i 16 anni.

Risultati della Pozione per la Crescita dei Capelli:

  • I capelli crescono di 1 centimetro alla settimana
  • I capelli appaiono morbidi e ultra lucidi
  • La pelle è più luminosa e presenta meno impurità
  • Aiuta la regolarità intestinale

Io sono venuta a conoscenza di questa pozione da pochi giorni e la sto già provando: spero che mantenga le sue promesse.

capelli, donna

[Spunti e Info]

Consigli Utili per Non Ammalarsi in Autunno e Inverno

salute, benessere, donna

Il raffreddore, la tosse e l’influenza sono dietro l’angolo: come è possibile prevenire i malanni di stagione legati alla stagione fredda? 

Seguendo determinati accorgimenti è possibile ridurre il rischio di ammalarsi, potenziando il proprio sistema immunitario al massimo. Continua a leggere per scoprire quali sono le dritte per diminuire la possibilità di ammalarsi.

1. Il Sonno È Importante

La mancanza di sonno può avere un impatto negativo sul sistema immunitario e rischia di abbassare le tue difese. Per questo motivo assicurati di dormire abbastanza (almeno 7 ore a notte) e cerca di ottenere un riposo di qualità.

LEGGI ANCHE: 7 consigli per dormire meglio e migliorare la qualità del sonno


2. Mangia Bene

Fai il pieno di frutta e verdura: non solo ti forniscono le vitamine di cui il tuo corpo ha bisogno per stare in salute (la vitamina C è fondamentale durante l’autunno e l’inverno!), ma sono ottime per il benessere generale dell’organismo. Scegli le verdure a foglia verde e gli agrumi. Altri alimenti top per stare in forma sono il salmone, le noci, l’avena, i semi di girasole e i kiwi. Anche i multivitaminici possono essere d’aiuto nel corso della stagione fredda.

LEGGI ANCHE: Frutta e verdura di stagione, cosa comprare in autunno


3. Mantieniti Attiva

Anche se fa freddo è importante continuare a mantenersi attivi anche durante la stagione fredda. Esci di casa per attività che ti fanno muovere e stare all’aperto: l’esercizio fisico ti tiene in forma, ti aiuta a liberarti dallo stress, potenzia il tuo sistema immunitario e ti aiuta persino a dormire meglio. Approfitta al massimo delle giornate di sole per stimolare la produzione di vitamina D nel tuo organismo.

LEGGI ANCHE: Fitness d’inverno, i consigli per mantenerti attiva

 

4. Bevi Molto (E Nel Modo Giusto)

Cerca di bere tanta acqua e tisane, limitando il consumo di alcool e bevande gassate. L’idratazione è la chiave per un organismo in forma e ben funzionante.

LEGGI ANCHE: Bevi acqua e limone al mattino per dimagrire e stare in forma

 

5. Lavati le Mani

Sulle mani si depositano una serie di batteri che potrebbero infettarti, quindi cerca di lavarle spesso, soprattutto prima e dopo i pasti, dopo essere andata in bagno e quando torni a casa dopo la spesa, il lavoro e le attività quotidiane. Cerca di toccarti il viso il meno possibile, in modo da non diffondere i batteri nei pressi delle mucose. 

5 Attività Quotidiane che Fanno Bruciare Calorie

calorie, donna

Fare shopping, giocare a carte, dormire, fare le pulizie e cucinare: cosa hanno in comune queste attività quotidiane (o quasi)?

È molto semplice: si tratta di attività che sono in grado di farti bruciare calorie senza sforzi e con facilità. Continua a leggere per scoprire tutti i dettagli di questa buona notizia!

1. Fare Shopping

shopping

Fare shopping potrebbe essere considerata una vera e propria attività fisica: non ti è mai capitato di arrivare a casa stanchissima dopo una giornata di acquisti? Pare che in un’ora di shopping si consumino fra le 250 e le 300 calorie. Un buon motivo per concedersi un po’ di sano shopping, ogni tanto!

2. Giocare a Carte

carte

Sembra strano ma è proprio così: giocare a carte può far bruciare più di 100 calorie all’ora. Questo avrebbe a che vedere con l’adrenalina del gioco (soprattutto se si gioca a poker o ad altri giochi dove ci sono dei premi in palio), che aumenta il metabolismo.

3. Dormire

dormire

Una splendida notizia: 8 ore di sonno filate fanno bruciare 350 calorie, secondo alcuni studi recenti, e in più ricaricano il corpo e lo preparano alle attività del giorno. Un’ottima notizia per le dormiglione.

4. Fare le Pulizie

pulizie

Si sapeva che le pulizie fanno bruciare calorie, ma eri a conoscenza del fatto che con un’ora di pulizie bruci 400 calorie? Le attività che fanno bruciare di più sono lavare il pavimento, lavare le finestre, lavare la vasca e/o la doccia e spostare i mobili.

5. Cucinare

cucinare

Tra una pentola e una padella puoi bruciare 90 calorie all’ora: cucinare è un metodo intelligente per bruciare calorie senza affaticarsi troppo. Ricorda: il take away non vale.

LEGGI ANCHE: 7 modi per bruciare 100 calorie extra in meno di 20 minuti

[Fonte]

Oli Essenziali: Istruzioni per l’Uso

trattamenti di bellezza,trattamenti corpo,tonificare corpo,oli essenziali

Quando usi gli oli essenziali in preparazioni cosmetiche è molto importante conoscerne le proprietà e le controindicazioni in modo da utilizzarli responsabilmente senza rischi.

Quali sono le precauzioni da prendere in termini di oli essenziali? Ci sono diverse linee guida da seguire: tienile bene a mente prima di usare gli oli essenziali!

La Prova delle Allergie

Se vuoi usare degli oli per la prima volta è sempre bene fare un test delle allergie e metterli alla prova. Fai un test su una piccola porzione di pelle, come si fa con la tinta per capelli, mettendo una goccia di olio essenziale nella piega interna del gomito.

Se la pelle non si arrossa e non compaiono irritazioni puoi proseguire, altrimenti meglio non usare l’olio essenziale che ha causato arrossamenti.

Gli Oli Essenziali Fotosensibilizzanti

Alcuni oli essenziali vanno evitati prima dell’esposizione solare perché rischiano di far apparire delle macchie sulla pelle e possono dare irritazione: vengono indicati come oli essenziali fotosensibilizzanti ed è bene conoscerli.

Gli oli essenziali fotosensibilizzanti sono principalmente quelli di agrumi: arancio, limone, bergamotto. PAnche gli oli essenziali di verbena odorosa, basilico e rosmarino danno problemi con il sole. Meglio controllare le avvertenze di ogni olio essenziale prima di applicarlo sulla pelle.

Gli Oli Essenziali Puri

Gli oli essenziali sono ultra concentrati e per questo è bene andarci piano e usarli sempre diluiti o in quantità minime se puri. Ricorda che, soprattutto in caso di bambini piccole e donne incinte, è molto importante non usare mai gli oli essenziali puri.

LEGGI ANCHE: Massaggio anticellulite con oli essenziali

trattamenti di bellezza,trattamenti corpo,tonificare corpo,oli essenziali

Le Dosi

Segui delle ricette cosmetiche particolari? Attieniti alle dosi indicate e non cambiare il dosaggio a tuo piacimento per non ottenere effetti indesiderati. In linea di massima il dosaggio degli oli essenziali è basso perché sono molto potenti e vanno diluiti.

Oli Essenziali per Uso Interno

Gli oli essenziali si possono usare anche internamente, ma in questo caso è importante prendere delle precauzioni. Non improvvisare delle cure con oli essenziali, ma cerca prima informazioni per capire se il trattamento è adatto a te oppure no.

LEGGI ANCHE: Capelli lucidi e profumati con oli essenziali e acqua di rose

trattamenti di bellezza,trattamenti corpo,tonificare corpo,oli essenziali

L’Acquisto degli Oli Essenziali

Gli oli essenziali sono costosi, su questo non c’è dubbio: quelli creati con piante facilmente reperibili possono costare dagli 8 ai 10 euro per 10 ml, ma ci sono anche oli essenziali rari come la rosa che costa più di 80 euro per 2 ml. Servono 100 kg di rose per un grammo di olio essenziale di rosa: per questo il costo è così elevato.

Il prezzo degli oli essenziali è quindi determinato dalla qualità, dal tipo di coltivazione, dal metodo di distillazione, dalla pianta usata. Ci sono molti oli essenziali di bassa qualità a poco prezzo, ma è bene cercare di evitare i prodotti non puri e allungati perché non sono efficaci e possono addirittura danneggiare la pelle.

Come Acquistare Oli Essenziali Buoni?

Innanzitutto è fondamentale leggere l’etichetta: un olio essenziale di qualità presenta la dicitura 100% puro e naturale. In più sull’etichetta ci sarà scritto il nome botanico della pianta in latino (ci sono piante simili che necessitano di una distinzione più precisa), oltre a varie specifiche sul tipo di produzione e sulle proprietà dell’olio.

Gli oli per uso alimentare sono quelli più sicuri, perché più puri e adatti anche internamente. Non ci potremo fidare delle etichette che parlando di “essenza”, “fragranza” e cose del genere perché si tratta di riferimenti velati a oli essenziali di bassa qualità, probabilmente diluiti.

LEGGI ANCHE: Trattamento corpo agli oli essenziali per stimolare i sensi

[Spunti Vari e Ispirazione]